DIVARIO

DIVARIO

Divario nasce nel 2019 da un’idea di Filippo Tranquilli. Ha l’obiettivo di indagare la complessità del reale ed esplorare la molteplicità del contemporaneo per restituire un'immagine accurata delle esperienze artistiche del ventunesimo secolo.

È uno spazio espositivo dove periodicamente sono ospitate mostre ed eventi di volta in volta differenti: pittura, disegno, grafica, illustrazione, fotografia, scultura, architettura e design. È un contenitore di un’arte sui generis, libero dalle regole del mercato, fuori dagli ordinari circuiti, teso a promuovere la creatività in tutte le sue forme. Accoglie artisti e professionisti provenienti da differenti ambiti e fornisce loro spazio, visibilità, logistica, promozione e consulenza per tutto il tempo in cui saranno suoi ospiti.

Si affaccia su via Famagosta, nel rione Prati di Roma, immerso tra i luoghi del quotidiano: la copisteria, l’erboristeria e il bar di quartiere, in una posizione non del tutto convenzionale. Divario è un luogo aperto al pubblico, scevro da differenze formali, dove non esiste limite all’espressione artistica.

divario